Un Mojito per la Vita: 24-26 giugno 2022

DIECI ANNI CON AIRC

Un Mojito per la Vita, la manifestazione benefica che attraverso spettacoli, concerti, cene e aperitivi all’insegna del divertimento raccoglie fondi da destinare all’AIRC, l’Associazione Italiana Ricerca sul Cancro, è giunto alla sua decima edizione.

La festa nasce a giugno del 2012, ad un mese dalla scomparsa prematura di Enrico: vigile del fuoco, contradaiolo e bandaista entrato nei cuori di tutte le persone che hanno conosciuto lui e la sua gioia di vivere. La personalità esuberante, ironica, divertente e divertita dalla vita con cui Enrico ha affrontato anche gli anni di malattia, merita di essere ricordata con una Festa capace di rappresentarlo in tutte le sue sfaccettature. 

È questo l’intento della manifestazione: coinvolgere l’intera comunità amiatina in un evento ricco di musica, cultura, divertimento e volontariato.

La speranza non è solo quella di aiutare chi combatte questa terribile malattia, ma di farlo come lo ha fatto Enrico: senza dimenticare mai il bello della vita!

La festa è cresciuta di anno in anno, espandendosi in spazi e strutture e aggiungendo elementi che ne hanno rafforzano la popolarità nonostante le grandissime difficoltà riscontrate a causa della pandemia. Il merito, oltre che di tutte le realtà locali, sempre pronte a sostenere l’Associazione economicamente e con i mezzi a propria disposizione, è certamente dei volontari, persone di tutte le età, ragazzi giovanissimi in particolare, felici di collaborare ad un evento che è innanzi tutto un momento di condivisione positiva, per stare bene e fare del bene.

Anche quest’anno la manifestazione avrà nel suggestivo scenario del Campo di Fiera, il parco di castagni secolari posto nella parte alta di Piancastagnaio, un motivo in più per sposare un tema sempre più stringente come l’ecosostenibilità e sensibilizzare i partecipanti a un utilizzo sostenibile delle risorse del pianeta, educando al riciclo e al no-waste. Per questo cibo e bevande saranno distribuiti solo attraverso materiale biodegradabile e compostabile.

All’interno del parco ci sarà anche la Mojito Roulotte, il Caravan Bar a cui i volontari dell’Associazione hanno lavorato nel corso del 2020; uno stand per birra, cocktail e altre bevande, food track per tutti i gusti e, naturalemnte, zone relax, tavoli e posti a sedere.

Anche il torneo di basket 3 contro 3 sarà riproposto durante i giorni della manifestazione dopo il successo del 2021 e il primo Vespa Raduno targato Un Mojito per la Vita organizzato dai vespisti amiatini. 

Lato intrattenimento, avremo il piacere di ospitare il comico Alessandro Paci durante la pima serata della festa, barzellettiere ben noto al pubblico toscano. Nelle prime due serate si avvicenderanno artisti di diversi generi musicali come i Leletronika, band drum’n bass locale, i Mutonia e i Bengala Fire, le due rock band che hanno incendiato il palco di X Factor durante l’ultima edizione, i Bandao, presenza fissa di UMPLV che sa far ballare l’intero paese a ritmo di samba e i dj Nico Sneik e Federico Pifferi che animeranno le serate durante gli aperitivi e dopo i live.

Siamo fiduciosi del fatto che anche questa edizione porterà grandi soddisfazioni all’Associazione che nel 2021 è riuscita con successo ad organizzare un festival di tre giorni nel rispetto delle restrizioni Covid-19 con l’obbiettivo di rendere un momento di condivisione, altruismo e divertimento un sostegno in più alla lotta contro il cancro.


Giulia